Italian Hoop Connection 2014

For describing IHC 2014 I will use an articol written by Chiara Vigano (Hooppissima). Thank you Chiara and all the partecipants for the amazing feedbacks! DSC01586

ENG:

Paola Berton this year was superb and she had organized an epic event. Where to start? The Italian Connection Hoop 2014 was held the first weekend of July from on the hills between Garfagnana and Modena at the sport center Martelli.

Location

A fully place available for us in the green hills, a cool place, with panoramic views and a small swimming pool which quickly became the center of social life of the convention. The hotel is spread in different houses with comfortable rooms for 3-4 people, all surrounded by greenery and beautiful roses. In the main building there is a bar and the restaurant, with large round tables for breakfast, lunch and dinner. The food was excellent, the foreign hoopers in particular were impressed by the quality/price ratio! The buffet satisfied all carnivorous, vegetarian and vegan, with lots of vegetables and fruit, light but well balanced, perfectly designed for our practice. The staff was delicious, has spoiled us for four days with a first class service, serving us drinks by the pool, and always being available for everything.

DSC01713 DSC00493DSC01615

Workshops

The range of workshops was very complete and they covered many styles and techniques with very good international teachers, able to manage hoopers of different levels.

Reni Hardmeier (www.hulahooop.com) (CH)

Emma Kenna (www.hoopingmad.co.uk) (UK)

Lisa Looping (www.lisalooping.com) (A)

Brecken Rivara (www.breckenhoops.com) (US)

Rico Titou (www.facebook.com/rico.titou) (FR)

Eleonora Bijhoop (www.facebook.com/eleonora.bijhoop) e Cecilia Davoli – Acroyoga (IT)

DSC00424  10698538_10152692557389566_4644629912225067435_n  DSC00339

1920147_10152692558774566_6543332864091776670_n  1897022_10152692553839566_3555643045589359119_n  DSC00052

The partecipants

The successful conventions are not made only by good teachers, but also and above by a great group of participants. I have to say that the Italian community always want to gather, and the atmosphere is always very positive and festive! It seems the foreigners appreciated these positive vibrations. The Italian came from everywhere, from Venice to Sicily, and there was also a nice international participation from UK, Holland, Germany France and Spain, for a total of 46 participants, 43 women and 3 men.

10712809_10152692590234566_1618369261286168031_n  10593097_10152692598994566_278921388365986784_n  10505527_10152692527544566_664770274665470109_n

Entertainment

It’s hard to describe the atmosphere of the Italian Hoop connection to those who have never been, between one workshop and another many things that can happen! A relaxing massage, shopping forvdresses and hooping outfit, Paola that apply a colored feather in your hair, a drink in the pool, a snack, someone exercising with the poi or with rings, clubs and balls, someone who shows some bizarre costumes… The day was full of activities, with the right breaks perfectly planned, and every evening there was a surprise. First a fire night towarm up the group! On Friday night it was the turn of 3 birthdays surprise, with cake, champagne and a unicorn! Finally on Saturday Gala show in Montefiorino.

10408748_10152692564529566_8780370010718160326_n    10671463_10152692610334566_486363924437565089_n  1921899_10152692510329566_2872391961250746677_n

 

The Gala show

The evening gala will be one of those the inhabitants of Montefiorino will remeber for long time. A quiet village of 2000 inhabitants in the Apennines, flooded with a busload of 46 hoopers wild and dressed up for the occasion. After the pizza in the square the show on stage began: the opening number was a small show with the participants, with a simple group choreography to welcome everyone, then the entrance to the extravagant mc Jorik. The Gala was characterized by the variety of numbers and styles that reflected the wide range of workshops at the convention. The party then continued for hours, we all danced ecstatically on stage, with the hoop and also without, until there was energy left. 1959774_10152692581874566_3432948225075257667_n

10339783_10152692595069566_38259086613526173_n  10514604_10152692575444566_6730417657509126007_n  10665181_10152692580099566_7424826953430186770_n  10670203_10152692581309566_6567465889230894337_n  1966707_10152692571469566_5039802393034454794_n

There are so many other things to tell but I can not reveal everything, the only advice is to take part of itnext year! Thanks again to Paola Berton for having organized and carried out at this level the Italian Hoop Connection. I feel regenerated from these 4 days, my muscles are all tired but happy, and I have a big smile on my face. It does not matter if you’re a beginner, if hooping is just a game, an anti stress or your profession, I trully recommend this event to all! See you next year!

ITA:

Paola Berton quest’anno si è superata e ha organizzato un evento epico. Da dove iniziare? L’Italian Hoop Connection 2014 si è svolta dal 3 al 6 luglio sul’appennino Tosco Emiliano a metà strada tra la Garfagnana e Modena, preso il Centro sportivo Martelli.

Location

Una struttura completamente a nostra disposizione immersa nel verde, un luogo fresco, con vista panoramica e dotato di una piccola piscina che è diventata subito il centro della vita sociale della convention. L’albergo si sviluppa in diverse casette con stanze da 3-4 persone comodissime, il tutto circondato da verde e da splendide rose. Nell’edificio principale si trovano il bar e la sala ristorante, con grandi tavolini tondi per la colazione, pranzo e cena. La cucina è stata Ottima, le hoopers straniere in particolare erano impressionate dal rapporto qualità/ prezzo! Il buffet accontentava tutte carnivore, vegetariane e vegane, con molta verdura e frutta, leggero ma ben bilanciato, perfettamente studiato per la nostra attività sportiva. Il personale è stato squisito, ci ha coccolato per quattro giorni con un servizio di prima classe, servendoci aperitivi a bordo piscina, e rendendosi sempre molto disponibili.

Workshops

La convention è stata molto completa ed ha ricoperto moltissimi stili e tecniche con bravissimi insegnanti internazionali, che sono stati in grado di gestire hoopers di diversi livelli.

Reni Hardmeier (www.hulahooop.com) Svizzera

Emma Kenna (www.hoopingmad.co.uk) UK

Lisa Looping (www.lisalooping.com) Austria

Brecken Rivara (www.breckenhoops.com) US

Rico Titou (www.facebook.com/rico.titou) Francia

Eleonora Bijhoop (www.facebook.com/eleonora.bijhoop) e Cecilia Davoli (Acroyoga)

Partecipanti

Le convention di successo non sono fatte solo da bravi insegnanti, ma anche e soprattutto da un bel gruppo di partecipanti. Devo dire che la comunità italiana sparsa per tutto lo stivale ha sempre molta voglia di incontrarsi, e l’atmosfera è sempre molto positiva e festaiola! Pare che anche le straniere abbiano apprezzato queste vibrazioni positive. Le Italiane provenivano da ogni dove, dal Veneto alla Sicilia, e c’era anche una bella partecipazione internazionale da UK, Olanda, Germania e Spagna, per un totale di 46 partecipanti, 43 donne e 3 uomini.

Intrattenimenti

E’ difficile descrivere l’atmosfera dell’Italian Hoop connection a chi non c’è mai stato, tra un corso e l’altro sono tante le cose che possono accadere! Un massaggio rilassante, shopping di vestitini e outfit sfiziosi per l’hoop dance, Paola che ti applica una piuma colorata tra i capelli, un aperitivo in piscina, uno spuntino, qualcuno che si esercita con i POI o con anelli, clave e palline, qualcuno che si presenta con qualche costume bizzarro… La giornata era piena di attività, con le giuste pause pianificate alla perfezione, ed ogni sera una sorpresa. La prima sera (giovedì) un’infuocata FIRE night per sciogliere il ghiaccio e fare conoscenza ! Il Venerdì sera è stata la volta di 3 compleanni a sorpresa, con tanto di torta, spumante e un unicorno! Infine il Sabato Gala show a Montefiorino.

Il Galà

La serata del galà sarà una di quelle che gli abitanti di Montefiorino racconteranno per lungo tempo. Un tranquillo paesino di 2000 abitanti sull’Appennino, invaso da un pullman di 46 hoopers scatenate e agghindate per l’occasione. Avete presente la scena del Ciclone di Pieraccioni ? Dopo la pizza in piazza è iniziato lo spettacolo sul palco: il numero di apertura è stata una piccola comparsata delle partecipanti, con una semplice coreografia di gruppo per dare il benvenuto a tutti, poi l’entrata della stravagante presentatrice Jorik. Il Galà si è caratterizzato per la varietà dei numeri e stili che ha rispecchiato l’ampia offerta dei corsi della convention. La festa è poi continuata per ore, tutte abbiamo ballato sul palco estaticamente, con l’hoop e anche senza, fino a che c’era energia.

Sono tante altre le cose da raccontare ma non vi posso svelare tutto, l’unico consiglio è partecipare alla prossima edizione!Grazie ancora a Paola Berton per aver organizzato e portato a questo livello l’Italian Hoop connection. Mi sento rigenerata da questi 4 giorni, i miei muscoli sono tutti stanchi ma felici, e ho il sorriso stampato in faccia. Mi ha fatto veramente bene. Non importa se siete principianti, se è solo un gioco, un anti stress o la vostra professione, un evento come questo lo consiglio a tutte!

Alla Prossima!

 

– Ph by See Ying HoopSpirit –

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...